Da bagno classico a moderno

Il bagno è la stanza che solitamente è meno personalizzata, si pensa che per rinnovare siano necessari interventi invasivi come la sostituzione dei sanitari e dei rivestimenti datati.

Questo progetto è la prova che con piccoli interventi mirati è possibile dare un aspetto completamente diverso anche ad un bagno, senza dover smantellare e sostituire i rivestimenti.

Le piastrelle rosa con decori e il mobile lavabo in legno scuro, rendono la stanza molto classica, per niente adatta ad una giovane ragazza che ama lo stile minimal e nordico.

L’idea è quella di rinnovare l’ambiente con piccoli interventi mirati, in primis la sostituzione del mobile lavabo anni ‘2000, da sostituire con un lavabo da appoggio quadrato su mensola in legno, dalle linee minimaliste, senza elementi contenitori per ampliare visivamente la stanza piuttosto stretta.

Il secondo e ultimo intervento è stato quello di trattare le piastrelle presenti con apposito prodotto cambiandone i colori. Ho optato per dipingere tutto di bianco per eliminare il rosa e le greche demodè.

Abbiamo deciso di dare carattere all’ambiente scegliendo un grigio antracite opaco per la parete del lavabo e il profilo della vasca.

Questa tipologia di intervento è un’ottima soluzione per avere un rivestimento nuovo ad un prezzo decisamente irrisorio rispetto ad una sostituzione, senza smantellamenti e polvere. E il risultato è ottimo!

Il progetto – rendering 3D
Vista generale bagno dopo il relooking
Lavabo da appoggio e base in legno realizzata su misura.
Anche il bianco ha contribuito ad allargare la stanza.